Introduzione al Kung Fu e lingua cinese.

Se dico “Kung Fu” a cosa pensate? Bruce lee? Kung Fu Panda? Shaolin?!!

logo-communay-kungfu.jpg

E’ un ottimo inizio, ma il Kung fu è anche altro.

Ho iniziato la pratica delle arti marziali all’età di 13 anni e per 8 anni ho praticato lo stile di Karate Gojuryu. Poi per vari impegni universitari e lavoro ho dovuto sospenderlo raggiunto la cintura nera. Negli anni successivi dopo la laurea e l’inizio del master ho del tutto accantonato le arti marziali e la filosofia che ci sta dietro.

Ma dopo la vicenda che mi ha colpito nel 2015 e il “casuale” incontro con il mio attuale maestro ho iniziato a praticare il Kung Fu e a vedere il mondo in maniera totalmente diversa.

Da noi in occidente il Kung Fu deve la sua fama a Bruce Lee, e per quanto l’ho semppre ritenuto una “anima libera”, un maestro da cui apprendere non solo questa arte marziale devo confessare di aver capito che il Kung Fu non era solo lui. Recentemente hanno realizzato anche degli altri film su di lui e sul suo maestro Ip Man (dedicherò degli articoli su questi film e l’unico libro che Bruce Lee ha scritto).
In ogni modo, con la pratica del Kung Fu ho iniziato a ritrovare me stesso, a praticarlo con continuità, ho cambiato il mio stile di vita; dall’alimentazione a certe convinzioni/credenze che avevo sviluppato nel corso degli decenni. Ho sentito che questa era la mia strada, il mio nuovo inizio dopo il dolore subito.

3653334524001_5385106025001_5385066424001-vs.jpg ipman1-700x380.jpg

E devo ammettere che il Kung Fu mi ha e mi sta aiutando tantissimo.

Questa arte marziale antica, sul piano educativo, insegna valori fondamentali quali rispetto, sincerità, umiltà, forza d’animo. Su un piano fisico e mentale sviluppa un lavoro costante, atto a migliorare dapprima tutte le nostre funzioni vitali per portarci ad un ottimo stato di salute, per poi aumentare la nostra abilità fino a farci conseguire l’unità tra mente e corpo, necessaria per poterci difendere in modo efficace.

L’unione del piano educativo, assieme a quello fisico e mentale, formano l’uomo nella sua completezza: la riscoperta di quegli antichi ed essenziali valori infatti ci insegna a rapportarci in modo sereno con noi stessi e con il mondo. Grazie al lavoro fisico e marziale, raggiungiamo quello stato di salute e quella sicurezza interiore che ci permettono di affrontare la vita con serenità e fermezza. Inoltre la vita mi ha fatto incontrare una persona eccezionale, un po’ come in Karate Kid, ho trovato il mio maestro Miyagi.

E grazie a lui ho avuto modo d’iniziare a studiare la cultura e la lingua cinese, ammetto subito che non è facile entrare nella mente dei cinesi ma soprattutto riuscire a studiare la loro lingua. ATTENZIONE, non impossibile ma essendo le lingue asiatiche sviluppatesi senza l’influenza di quelle occidentali i suoni e la scrittura sono del tutto nuovi per noi occidentali.

Ritengo che studiare le lingue accresca la tua mente, ti fa comprendere meglio una cultura, certo affermerete: “grazie, lo sappiamo già!!”, ma in realtà non è così, troppe persone ritengono lo studio delle lingue inutile e noioso. In realtà, queste persone non si stanno concedendo un mondo di opportunità che si potrebbero spalancare se solo si dessero una opportunità.

Credo che inizierò la stesura di un paio di articoli sul mondo del kung fu e della lingua cinese, oggi più che mai è fondamentale riuscire a capire la popolazione più numerosa al mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...