Siete pronti per la prossima recessione economica?

Se le recessioni fossero facili da prevedere, non sarebbero così devastanti.  Ma la verità è che le recessioni economiche colpiscono rapidamente e colpiscono duramente, lasciando molti senza lavoro e di conseguenza in difficoltà finanziarie. E sebbene la recente recessione indotta dal coronavirus stia apparentemente volgendo al termine, ciò non significa che dovresti riposare sugli allori.

Prendete nota di queste cose che puoi fare per assicurarti che una futura recessione economica non ti bruci.

Una Recessioni in poche parole.

Una recessione economica è definita come due trimestri consecutivi di declino economico, solitamente misurati in PIL. Secondo la Banca Mondiale, ci sono state 14 recessioni globali dal 1870. Queste recessioni vanno da lievi, come nel 1885, a gravi, come nella grande depressione del 1930-1932. Tuttavia, tutte queste recessioni hanno le stesse caratteristiche: alti tassi di interesse e / o inflazione, diminuzione della crescita dei salari, alta disoccupazione e aumento della spesa pubblica.

I periodi di recessione continueranno a far parte del ciclo economico globale, che ti piaccia o no. Quindi, invece di sperare che non arrivino mai, puoi invece essere preparato per la prossima recessione prendendo nota di queste idee a prova di recessione.

Vi consiglio di dare una lettura anche qui.

Continua a leggere Siete pronti per la prossima recessione economica?

Prossima fermata: libertà finanziaria

Immaginate di avere abbastanza soldi nel vostro conto bancario in modo da non dover vivere solo con lo stipendio che vi fornisce un datore di lavoro.

Oppure il non doversi preoccupare delle odiate spese e bollette. Quanto sarebbe bello andare in vacanza senza indebitarsi? O essere in grado di andare in pensione presto, sapendo che il tuo futuro finanziario è sicuro.

Questa è la sensazione di libertà finanziaria: godersi la vita senza doversi preoccupare dei soldi.

In questi ultimi anni si è assistito a un crescere di autori che propongono i più svariati corsi sulla “liberta finanziaria”. Non voglio dire che tutto ciò che scrivono e dicono non sia vero… ma ed un ma molto grosso, ovviamente, non vi dicono tutta la verità.

Per poter ottenere quello che raccontano vi dovete spaccare la schiena, per non dire.

Ora, non dico che tutti possano diventare Warren Buffet, Bill Gates o Elon Musk, tuttavia si può raggiungere una discreta fortuna eseguendo per tempo le giuste mosse.

La libertà finanziaria significa qualcosa di diverso per tutti. Per alcuni significa avere abbastanza soldi per comprare una casa e ripagare il mutuo entro i 50 anni, o avere il capitale per avviare un’attività in proprio e avere ancora dei risparmi. Per altri significa poter vivere uno stile di vita confortevole o viaggiare per il mondo. Ogni persona ha le proprie idee e requisiti per la libertà finanziaria, quindi il viaggio di ogni persona è unico. Tuttavia, ci sono linee guida comuni che puoi utilizzare per aiutarti nel tuo viaggio verso la libertà finanziaria.

Ecco secondo me i 7 passaggi per aiutarti verso la libertà finanziaria.

Continua a leggere Prossima fermata: libertà finanziaria

Brooklyn.

Ieri sera, stavo vedendo la Tv (raro, non lo faccio quasi mai), mentre stavo saltando tra i vari canali, mi trovo davanti “Brooklyn”, un film uscito nel 2015 e personalmente parlando un capolavoro.


Quando l’ho visto il mio cuore è tornato indietro di anni, mi ero ripromesso di non rivederlo mai più. Purtroppo è legato a un periodo molto triste della mia vita e avevo deciso di lasciarlo nei miei ricordi felici.

Tuttavia, mi sono detto: “vediamo se tutti questi anni passati ad allenarmi sono serviti a qualcosa”. E se pur devo ammettere che una lacrima (forse qualcosa di più) è scesa, sono riuscito a rivederlo tutto. Credetemi un passo in avanti enorme, qualche anno fa non sarei riuscito a pronunciare neppure il nome del film.

Continua a leggere Brooklyn.

Risorse per l’Inglese 4

Questo post sarà breve.

Ho ricevuto dei messaggi per quanto riguarda l’Inglese.

Non voglio aggiungere altro sulla lingua inglese perché sostanzialmente ho detto la mia opinione in questi articoli; 1,2,3,4, più la mia guida sul IELTS che trovate in Home Page.

Quello che farò oggi è aggiungere delle risorse per chi sta studiando o tenterà di sostenere l’IELTS test.

Di seguito potete scaricare queste risorse, spero vi torneranno utili.

Poi vi prego di smettere di usare “VERY” da tutte le parti. Ecco degli esempi pratici. Spero sia tutto utile.
Se poi volete dirmi la vostra esperienza sono qui.

📌 Very capable – accomplished
📌 Very clean – spotless
📌 Very clever – brilliant
📌 Very cold – freezing
📌 Very dirty – squalid
📌 Very dry – parched
📌 Very fast – swift
📌 Very good – superb
📌 Very happy – jubilant
📌 Very hot – scalding
📌 Very hungry – ravenous
📌 Very large – colossal
📌 Very light – imponderable
📌 Very high – sky-high
📌 Very neat – immaculate
📌 Very old – ancient
📌 Very poor – destitute
📌 Very quiet – silent
📌 Very rude – vulgar
📌 Very serious – solemn
📌 Very small – tiny
📌 Very strong – unyielding
📌 Very tasty – delicious
📌 Very tired – exhausted
📌 Very valuable – precious
📌 Very weak – feeble
📌 Very wet – soaked
📌 Very wicked – villainous
📌 Very wise – sagacious
📌 Very worried – anxious
📌 Very dangerous – malignant
📌 Very complex – overspecified
📌 Very frequent – continual

La lingua Giapponese.

Se immaginassimo di essere un giapponese vissuto in Giappone nei primi dieci secoli, sicuramente il concetto di scrittura non ci sarebbe molto familiare. Il giapponese delle origini era una lingua orale e non conosceva scrittura, almeno fino al momento in cui cinesi e giapponesi sono venuti in contatto.

La scrittura è un regalo che i cinesi hanno fatto ai giapponesi e, insieme alla scrittura, hanno loro trasmesso l’importanza del segno scritto. La lingua cinese è infatti una lingua scritto-centrica, cioè il perno è sul carattere grafico (Hanzi) che in giapponese, come abbiamo visto si chiama kanji.

Continua a leggere La lingua Giapponese.

Occidente e Oriente: Il Giappone.

Qualcuno leggendo i miei recenti articoli sul Giappone, li trovate qui e qui, mi ha chiesto di approfondire le differenze che esistono tra noi e loro.

Lungi da me essere uno esperto, anche perché, ammetto che prima del 2018 non consideravo molto questa parte del mondo, forse solo per qualcosa di turistico.

In ogni modo, vorrei iniziare con il suggerimento di un saggio antropologico del professor H. Nakagawa “Introduzione alla cultura giapponese”, che l’autore stesso definisce “saggio di antropologia reciproca” ovvero uno sguardo a metà fra le due culture.

Il Professor Nakagawa per motivi professionali è stato in Occidente. La permanenza in Europa e la conoscenza della nostra cultura, gli hanno permesso di trascendere la distanza fra Occidente e Oriente, smentendo tanti luoghi comuni che non soltanto abbiamo noi dell’Oriente, ma che i Giapponesi stessi hanno degli occidentali, uno fra i quali, l’appellativo 青いめ aoi me=occhi azzurri.

Come se tutti gli occidentali avessero gli occhi azzurri, sottolinea ironicamente il Professor Nakagawa.

Il saggio è breve e di scorrevole lettura. È molto interessante e funzionale per chi in futuro volesse andare a vivere in Giappone. Per insegnare la nostra cultura, si dovrà tenere sempre in considerazione quella giapponese per farsi capire e fare capire, per esempio, l’egocentrismo del pronome personale io, specie nel parlato italiano, laddove la lingua giapponese opta per un uso “lococentrico” dello stesso, sempre in rapporto con il noi e la situazione in cui la comunicazione ha luogo.

Continua a leggere Occidente e Oriente: Il Giappone.

The Great War of Archimedes (アルキメデスの大戦)

Oggi, voglio continuare a parlare del Giappone ma attraverso un film che ho apprezzato molto, “The Great war of Archimedes”.

Tratto da un manga di Norifusa Mita, The Great War of Archimedes (Archimedes no Taisen, 2019) ha ottenuto il suo adattamento cinematografico solo di recente ed era indietro rispetto a Weathering With You (Tenki No Ko, 2019) al botteghino giapponese durante il suo weekend di apertura.

Forse non sarà un film per tutti, sicuramente lo apprezzeranno molto quelle persone che amano la storia e soprattutto la seconda guerra mondiale. Tuttavia, se pensante che questo sia l’ennesimo film d’azione sulla guerra, vi ricrederete. La Grande Guerra di Archimede è un film, che si occupata più della “battaglia” dei cuori e delle menti che delle armi e dell’acciaio.

Continua a leggere The Great War of Archimedes (アルキメデスの大戦)

Oriente vs Occidente.

Katashina, Gunma

Questo articolo è stato ispirato da una discussione con wwayne sulle differenze tra Oriente e occidente.

Ogni nazione ha la sua cultura che è fatta di determinati valori trasferiti naturalmente alle generazioni successive. Le strutture sociali, politiche ed economiche di un paese giocano un ruolo importante nella formazione di questi valori culturali. Da un lato, i paesi hanno culture diverse a causa di tali strutture loro peculiari; d’altra parte, sono in costante contatto tra loro. In particolare, c’è stata una continua interazione tra l’Oriente e l’Occidente nel corso della storia. È chiaro che entrambe le culture sono molto simili in qualche modo, ma mostrano anche diverse differenze chiave.

Continua a leggere Oriente vs Occidente.

Studiare il Giapponese.

Secondo me, oggi giorno, se una persona ha metodo, voglia e la passione per una lingua, potenzialmente potrebbe studiarla da autodidatta.

Tuttavia, è possibile studiare il Giapponese da soli?

Si, ma… io suggerisco di andare in una scuola di lingue. Questo perché mentre per l’Inglese, spagnolo o francese sono d’accordo che si possa studiare tranquillamente da soli. Per lingue completamente diverse da quelle occidentali o Europee bisogna avere una base forte.

Continua a leggere Studiare il Giapponese.

47 Ronin, la tradizione Giapponese.

Nel 2018 feci il primo articolo sul Giappone, doveva essere il primo di tanti ma ho preso lunga una pausa dall’aggiornare il blog.

Voglio, parlare un po’ del Giappone, parte da un film, 47 Ronin, film che aveva riscosso un discreto successo nel 2013, quando uscì. Mi ricordo di averlo visto semplicemente per la storia di avventura, azione e guerra che raccontava, mi fermali lì.

L’ho rivisto, con una luce del tutto diversa, anni dopo, in lingua giapponese, e capendo la reale storia che ci sta dietro e cosa significa per i Giapponesi la storia dei 47 Ronin; Onore, Rispetto e Lealtà.

È una delle storie di samurai più famose in Giappone, nota anche come “Chushingura”.

Continua a leggere 47 Ronin, la tradizione Giapponese.